Modello:  1900 Super Sprint

Motore   Anteriore, 4 cilindri in linea - Cilindrata 1975 cm³ - Alesaggio 84,50 mm - Corsa 88 mm - Potenza 115 CV SAE a 5500 giri/min - Rapporto di compressione 8,1:1 - Due carburatori doppio corpo Solex 40 PII.  
Trasmissione   Trazione posteriore - Cambio a 5 marce sincronizzate - Pneumatici 165-400.  
Corpo vettura   Coupé, due porte - Carrozzeria Touring Superleggera - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, bracci trasversali, molle elicoidali, barra stabilizzatrice - Sospensioni posteriori a ponte rigido, bielle longitudinali, molle elicoidali - Freni a tamburo sulle quattro ruote - Sterzo a vite e rullo.  
Dimensioni e peso   Passo 2500 mm - Carreggiata anteriore 1320 mm - Carreggiata posteriore 1325 mm - Lunghezza 4475 mm - Larghezza 1630 mm - Peso a vuoto 1000 kg.  
Prestazioni   Velocità 190 km/h - Consumo 12 litri/100 kg.  

 

La 1900 C Super Sprint costituisce l’evoluzione della precedente versione Sprint con la nuova motorizzazione di 1.975 cmc. Per tale versione si ricorre ancora alla carrozzeria Touring che ha ampliato la vetratura, soprattutto nelle dimensioni del lunotto posteriore e delle luci laterali (in plexiglas). Ulteriori modifiche coinvolgono le maniglie, di diverso disegno, e i fari antinebbia collocati ai lati dello scudo anteriore. Il cambio è a cinque marce con leva sotto il volante. La selleria in finta pelle e panno. La produzione di questo modello inizia nel 1954 e terminerà nel 1956 quando sarà presentata la seconda versione di questo modello.

 

Alfa Romeo 1900 Super Sprint

 

Alfa Romeo 1900 Super Sprint

 

 

La seconda versione della 1900 C Super Sprint è forse la più riuscita. L’atelier milanese ha fatto un vero e proprio miracolo riducendo sensibilmente l’altezza e realizzando una vettura moderna e gradevole. Il comando del cambio viene fornito anche con leva sul pavimento. Selleria in tessuto e pelle, come i pannelli delle porte caratterizzati da un disegno a taglio obliquo, dove la parte inferiore funge da tasca portadocumenti. Moquette in lana. I motori, anche se esteticamente quasi uguali e in possesso delle stesse prestazioni dei precedenti,  adottano una specifica sequenza numerica che ha inizio da AR1308*10002 come pure i telai che partono da AR1900C*10001. La produzione cessa nel 1958 con il telaio AR1900C*10601.

 

 

Alfa Romeo 1900 Super Sprint

 

 

 

Alfa Romeo 1900 Super Sprint


Caratteristiche tecniche modello tipo 1900 Sprint (1900 T.I. Super Sprint):

Tecnica Alfa Romeo Sprint